La cura

Per questo anno nuovo mi auguro
corpulente e nevose solitudini
dalle quali far fioccare brillanti riflessioni,
mi auguro di prendermi cura di me, di chi mi sta intorno,
di chi credo degno di cura e anche chi non riesco a vedere,

mi auguro teste e fiumi di nuove vite
da curare ma anche da cullare,
di sorridere al nuovo che avanza
curando i ricordi senza rimpianti.

Mi auguro parole da leggere, da scrivere,
da trovare e naturalmente da curare,
come fiori dentro i vasi
da esporre alla giusta luce
e da bagnare senza affogarli,
mi auguro di riuscire a discernere
il bello e il giusto
e di spargerne nel mondo a più non posso.

Annunci

Una risposta a "La cura"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...